Dissuasori per gatti

 

dissuasori-gatti-randagi-scacciare

I gatti sono tra gli animali di compagnia più diffusi nelle case degli italiani, ma non tutti in realtà gradiscono la loro presenza: quelli randagi infatti possono anche essere portatori di malattie e quelli in calore, maschi o femmine che siano, soprattutto nelle ore notturne con i loro miagolii prolungati rischiano di turbare i sonni di grandi e bambini. Per liberarsene ed allontanarli in maniera incruenta ma certamente efficace si possono però utilizzare i dissuasori o repellenti per gatti, sempre più diffusi nelle nostre case e in particolare per chi abiti in campagna o comunque in una zona non troppo trafficata.

 

 

Dissuasori per gatti, gli ultrasuoni funzionano

dissuasori-per-gatti-repellenti-a-ultrasuoni

I dissuasori per gatti più diffusi sono certamente quelli ad ultrasuoni che emettono onde sonore non distinguibili dall’orecchio umano ma che invece quello felino percepisce distintamente e che gli provocano fastidio allontanando così il gatto dall’ambiente in cui è indesiderato. Infatti i gatti randagi e quelli in calore hanno comportamenti che a loro vengono naturali, come lasciare ricordini spiacevoli del loro passaggio sulle piante, sui fiori ma anche sui viali di accesso alle case, oppure rumori notturni che possono durare anche delle ore.

Grazie all’utilizzo dei dissuasori ad ultrasuoni con onde sonore che vanno dai 18 ai 27 KHz, quindi non  fastidiose sia per gli adulti che per i bambini. Inoltre a differenza delle frequenze più alte usate per o dissuasori contro roditori e insetti, quelle per i gatti si disperdono facilmente nell’aria e permettono di coprire una superficie più ampia di terreno.

 

Come si usano i diffusori per gatti ad ultrasuoni

Ma come funzionano normalmente i dissuasori ad ultrasuoni per gatti? In genere sono dotati di un sensore che è in grado di distinguere la presenza di un felino e quando lo captano iniziano ad inviare un sono prolungato per 15-20 secondi che gli umani non sono in grado di sentire, ma il gatto sì. Solitamente funzionano con una batteria che negli apparecchi più moderni si ricarica anche ad energia solare per risparmiare ulteriormente. Se si tratta di gatti che entrano nel nostro giardino soltanto di rado, basterà una settimana di ultrasuoni per farli desistere, mentre se sono animali che abitualmente frequentano i nostri ambienti serviranno almeno 15-20 giorni di trattamento prolungato.

 

 

Dissuasori per gatti, c’è anche l’acqua

Altro dissuasore per gatti molto efficace è lo spruzzatore che in realtà è uno strumento adatto anche per altri generi di animali come cani, conigli, scoiattoli, tassi, roditori ma anche bestie più grandi come i cinghiali. Il semplice rumore del getto d’acqua, oltre all’acqua stessa indirizzata verso il gatto saranno sufficienti per spaventarlo e farlo allontanare. Si tratta di uno strumento che non necessita di manutenzione ed è sicuro anche per neonati e bambini.

 

Compra online dissuasori per gatti a prezzi economici

Acquista dissuasori per gatti in offerta! CLICCA QUI